Slow Food On Film

FUORI SCHERMO

IL CIBO DEL FESTIVAL

NOTTE CON GUSTO


Eataly
Giovedì 7 maggio ore 24:00


Proiezione a sorpresa in Gustorama in collaborazione con Eataly
Posti gratuiti e limitati con prenotazione obbligatoria al numero 051 0952820


IL PRANZO INAUGURALE E LA FESTA DI CHIUSURA


Centro Anziani Costa
Mercoledì 6 ore 13:00


PRANZO DELL’OSPITALITÀ PETRONIANA
Preparato da osterie bolognesi, segnalate sulla guida Osterie d’Italia.
Osteria La Bottega di Daniele Minarelli, Osteria Da Serghei di Saverio e Diana Pasotti, Osteria al numero 7 di Pietro Pompili e Arnaldo Laghi.
Per info e prenotazioni: elisagiovannetti@comune.bologna.it – 051 2194837

Cortile Cinema Lumière
Domenica 10 ore 20:00


FESTA DI CHIUSURA
Musica, piatti tradizionali della cucina bolognese compresa la porchetta e… sorpresa finale.Musica, piatti tradizionali della cucina bolognese compresa la porchetta e… sorpresa finale.


IL MERCATO DELLA TERRA


Via Azzo Gardino
Venerdì 8 maggio 09.00-17:00
Sabato 9 maggio 09:00-17:00


Prodotti della terra proposti da circa 20 produttori della provincia bolognese, che, con il loro lavoro, esaltano la stagionalità, il territorio ed un’agricoltura ecologicamente pulita e sostenibile


CIBO DI STRADA


Via Azzo Gardino
Venerdì 8 maggio 17:00-24:00
Sabato 9 maggio 11:00-24:00
Domenica 10 maggio 11:00-18:00


Sapori e profumi dei cibi di strada proposti da artigiani provenienti da tutta Italia selezionati da Slow Food. La prima edizione del Cibo di Strada coinvolgerà una decina di artigiani dell’eccellenza gastronomica italiana:
Slow Food Sicilia - Arancini, pane e panelle, cous cous, scaccia, granita
Firenze - Il Lampredotto di Torrini
Migliori - Ascoli Piceno - Olive all’ascolana e polpette fritte di mortadella
La Campanara (Santa Sofia) - Svizzere e polpette di bovina romagnola
Salumi bolognesi Bonfatti-Negrin - Cento - Mortadella Classica Presidio Slow Food, Salame rosa, Lyon
Tempora et Tempura (Antonio Tubelli) - Napoli - Mangiamaccheroni (spaghetti) e fritto alla napoletana
Compagnia del Cioccolato – Paul de Bondt - Cioccolato di strada, frittelle dolci olandesi, granita al cioccolato, lastre di cioccolata sfusa con frutta secca
Vini dei Colli Bolognesi - Bologna – Aziende La Mancina e Tizzano
Ravenna – Comunità di Marina di Ravenna – Saraghina fritta e sarde alla griglia
Imperia – Polipo, baccalà e muscoli fritti


LABORATORI DEL GUSTO


Biblioteca Renzo Renzi

Venerdì 8 ore 18:00

I Grandi Prosciutti e le bollicine
Prosciutto di Mora Romagnola di Cà Lumaco 30 mesi di stagionatura. Prosciutto di Borghigiana Nera e Real Jambon Iberico e... Bollicine Lilbert e Fils, Blanc de Blancs, Lahaye Prestige Blanc de Noir.

Sabato 9 ore 18:00
Grandi pecorini e caprini italiani
3 pecorini e 2 caprini selezionati da Cristiano de Riccardis.

Domenica 10 ore 16:00
Laboratorio sul cioccolato
In collaborazione con la Compagnia del Cioccolato e con la partecipazione di Paul de Bondt . Sei differenti tipologie di cioccolato in abbinamento con tè, birra e barolo chinato.


SNACK SLOW


Cinema Lumière - Cinema Arlecchino

In sala sfiziosi snack selezionati da Slow Food Emilia-Romagna, contrapposti per qualità organolettica e filosofia di ricerca, al junk food, che si trova solitamente nei cinema. Gli snack privilegeranno prodotti dei Presidi Slow Food e comunque prodotti dell’eccellenza gastronomica italiana.


SLOW FOOD ON FILM CAFÉ


Cortile Lumière

Bar-Pasticceria / Birreria e Vineria / Tavola Calda
Colazione, pranzo, aperitivo, cena, servizio di gelateria nel luogo di ritrovo e di ristoro di tutti gli ospiti e il pubblico di Slow Food on Film. Aperto dalle 9:30 del mattino fino al termine delle proiezioni. La birreria presenta prodotti, in particolare provenienti da micro-birrifici emiliano-romagnoli con un’apposita carta. La vineria presenta una carta dei vini composta dal meglio della produzione vitivinicola dell’Emilia-Romagna. I gelati, realizzati con i prodotti dei Presidi Slow Food, saranno forniti dall’azienda Menodiciotto. A pranzo sarà possibile degustare un piatto diverso al giorno preparato con i prodotti COOP e Fior Fiore COOP. E pranzo e a cena sarà possibile degustare piatti tradizionali della cucina petroniana come ad esempio le lasagne al forno, il friggione con le uova sode e il polpettone.


PRANZO DEGLI AUTORI - Filmmakers’ Lunch


I Portici Hotel
Venerdì ore 13:00

Un momento di incontro e di scambio per tutti gli autori presenti al Festival offerto da I Portici Hotel. Evento ad inviti


IL GUSTO DEL GIUSTO


Spazio Eureka – Ipercoop Centro Lame
Mercoledì, giovedì, venerdì, sabato ore 18.30


Incontri normali con produttori straordinari, in collaborazione con COOP per Slow Food on Film.
In collaborazione con: Mielizia, Libera Terra, Birreria Pedavena, Bonfatti Mortadella Classica (presidio Slow Food), Azienda Martinelli pecorino di Farindola (presidio Slow Food), Aziende Vinicole Tenuta Cialdini e Tenuta Santa Croce, Parmareggio Parmigiano Fior fiore Casello di Cagnola.
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria al numero 051 6041137.


EXTRA MENÙ


Mercoledì 6 maggio


Eataly
ore 18:00


Presentazione del libro di Paolo Atti&Figli Bologna in cucina: ricette di famiglia dal 1880, a cura di Beatrice Spagnoli (L’ArtierEdizionItalia).
A seguire, aperitivo offerto dal Panificio Atti A quasi 130 anni dall’inizio dell’attività della storica ditta “Paolo Atti & Figli” ricette scritte a inchiostro e in bella calligrafia, e raccolte in vecchi quadernini neri col bordo rosso.
Oltre che un prezioso ricettario da utilizzare in cucina, vuole essere la testimonianza dell’evoluzione del gusto sotto le Due Torri.

Sala Espositiva Cineteca di Bologna
ore 18:00


Inaugurazione della mostra fotografica Bologna grassa. Il cibo a Bologna negli anni Cinquanta. Novantasette scatti provenienti dall’Archivio Fotografico della Cineteca, raccontano uno spaccato inedito e inconsueto della gaudente Bologna del dopoguerra


Giovedì 7 maggio


Cortile della Cineteca
ore 18:30


Presentazione del libro IL GUSTO DEL DELITTO, (Leonardo Publishing editore) Parma, 2008, a cura di Sandro Toni e promosso dall’Assessorato Agricoltura della Regione Emilia-Romagna. Insieme al curatore interverranno Loriano Macchiavelli, Licia Giaquinto, Gianni Materazzo, Valerio Varesi, Valerio Massimo Manfredi. Fra piadine romagnole e Parmigiano-Reggiano, Lambrusco e Mortadella si snodano 15 racconti tragicomici, grotteschi, tipicamente noir e genuinamente emiliano-romagnoli.

Pinacoteca Nazionale di Bologna-Aula Gnudi
ore 18:30


Riflessioni sull’identità. Differenze e analogie tra cultura e gastronomia. Incontro con Luciana Castellina.


Venerdì 8 maggio


Biblioteca Renzo Renzi
ore 11:00


Dal Mercato della Terra a DegustiBo: una filiera corta tutta bolognese
Presentazione del marchio DegustiBo della Provincia di Bologna. DegustiBo è il bollino rosso promosso dall’Assessorato Agricoltura della Provincia di Bologna per promuovere le eccellenze della nostra tipicità. Il Mercato della Terra è il primo dei luoghi DegustiBo al servizio di un consumatore attento e consapevole. A seguire, animazione all’interno del Mercato della Terra.

Sala Cervi
ore 15:00


COSA BOLLE IN PENTOLA
Presentazione di progetti di film in collaborazione con Campus Script & Pitch e Officinema. La Bottega dei Mestieri. Nato dall’incontro delle due realtà di alta formazione attualmente in corso a Bologna: Officinema-La Bottega dei Mestieri e Campus Script &Pitch Cosa Bolle in Pentola è il momento dedicato a scoprire nuove idee di progetti filmici su cibo e dintorni. Alcuni progetti filmici ideati e sviluppati all’interno dei corsi verranno presentati ad un gruppo di produttori internazionali per valutarne la fattibilità e la vendibilità in Italia e all’estero.
In collaborazione con PromoBologna.


Venerdì 8 - Sabato 9 - Domenica 10 maggio


Teatro DMS
15:00-22:30


Kinorama: progetto per un film a quattro schermi
Videoinstallazione in Kinorama di Mattia Petullà e Macs Minissale. Architetto designer: Mariano Araneo. Sound Performer: Angelo Petronella. Curatrice: Alessandra Cesari. Designer Installazione: Umberto Saraceni. Sud d’Italia, Calabria. Il racconto di Antonio Molinaro, settantenne coltivatore della Sila calabrese conduce lo spettatore all’interno di una cultura contadina che stenta a vivere, soffocata dalle ripercussioni economiche e sociali dal dopoguerra ad oggi. Visione a 360 gradi.


Venerdì 8 - Sabato 9 maggio


Cortile della Cineteca / Centro Sociale Anziani Costa
ore 10:00-15:00


Preparazione pane, lievitazione, passeggiata con trasporto dei pani e accensione inaugurale del forno presso il Centro Sociale Giorgio Costa, cottura e assaggio. Fare il pane a Bologna è un progetto artistico, vincitore del concorso Iceberg per Giovani Artisti, per risvegliare e mettere in mani comuni i processi di produzione del pane e l’importanza culturale di quest’elemento tradizionalmente legato alla città di Bologna. Invitiamo le persone a unirsi a noi per una intera giornata in cui condividere conoscenze, fare il proprio pane, rivivere le memorie e godere insieme i frutti del lavoro nel contesto della Manifattura delle Arti.


Sabato 9 maggio


Biblioteca Renzo Renzi
ore 11.30


In occasione delle celebrazioni per il Centenario del Bologna FC 1909, presentazione del Menù del Centenario a cura di Alessandra Spisni. Era la sera del 3 Ottobre 1909, quando - come sezione “per le esercitazioni di sport in campo aperto” del Circolo Turistico Bolognese - nacque all’interno della Birreria Ronzani di via Spaderie il Bologna Foot Ball Club. La squadra rossoblù nacque dunque a tavola. Alessandra Spisni, fondatrice de La Vecchia Scuola Bolognese, ha provato ad immaginare cosa imbandissero i tavolacci dei fondatori che diedero il via ad una storia gloriosa e centenaria.

Eataly
ore 17:00


Presentazione del libro di Marino Marini LA GOLA, Viaggio tra sapori, storie e ricette d’Italia (Food editore). Con l’autore intervengono lo chef Paolo Amadori e Helmut Failoni. Una ricca collezione di storie e aneddoti che racconta la genesi di piatti, tradizioni e usanze italiane, senza dimenticare le ricette.

Locomotiv Club
Ore 24:30


FESTIVAL NIGHT
SOUL TRAIN!! 100% succo di funk by Funky Vag Family.


Domenica 10 maggio


Eataly
ore 11:30


Presentazione del libro a cura di Paola Gho e Giovanni Ruffa Dizionario delle cucine regionali italiane (Slow Food Editore). 8.500 voci dalla A alla Z: piatti tipici, verdura, frutta, razze di animali, salumi, formaggi, pani, erbe, funghi, spezie, procedure tecniche e strumenti.

Cinema Lumière
ore 10.00 per visita guidata in italiano
ore 10.30 per visita guidata in inglese


Trekking urbano: Storia della Manifattura delle Arti: da contenitore industriale a contenitore culturale La Manifattura delle Arti, luogo ricco di storia e di suggestioni, antico porto fluviale, è oggi il polo culturale contemporaneo della città, riunendo in più di 100.000 metri quadrati le sale, gli archivi e la biblioteca della Cineteca di Bologna, il MAMbo e due sedi universitarie DMS e Comunicazione. Un percorso, a cura del Dipartimento educativo del Museo di Arte Moderna, per conoscere l’antica funzione industriale della zona e la specificità artistica delle sedi rinnovate. Info e prenotazioni: Ufficio IAT (piazza Maggiore) Tel: 051 239660.


da Mercoledì 6 maggio


FOODVISION, sale del Cinema Lumière

Mostra fotografica a cura degli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna. Uno sguardo sul cibo da una moltitudine di prospettive differenti, visioni ironiche, evocative, tradizionali, concettuali.


da Mercoledì 6 maggio a giugno


BOLOGNA GRASSA.
Il cibo a Bologna negli anni ‘50, sala espositiva Cineteca di Bologna

Mostra fotografica a cura dell’archivio fotografico della Cineteca di Bologna. Novantasette scatti per raccontare il cibo in maniera inedita e inconsueta.
Festival Internazionale di cinema e del cibo
Slow Food on Film 2014 - P.iva 02177750045 - All rights reserved - Powered by Blulab