Slow Food On Film

Regolamento 2009

1) Obiettivi

Rassegna internazionale di cinema e cibo promossa dal movimento Slow Food e dalla Cineteca di Bologna, Slow Food on Film vuole contribuire a formare una nuova consapevolezza critica nella cultura alimentare, incentivando e diffondendo opere di finzione e documentarie che sviluppino un discorso originale sul cibo ed esplorino le molteplici suggestioni che questo grande tema innesca (pulsioni, perversioni, implicazioni sociali, identitarie e affettive). Che affrontino i problemi del comparto agroalimentare e le sue ripercussioni sulla società. Che raccontino la memoria gastronomica come patrimonio da salvare. .

2) Luogo e data

Slow Food on Film si svolge a Bologna, dal 6 al 10 maggio 2009.

3) Concorsi

- Shorts Competition
- Docs Competition
- Best Food Features
- Best tv series

4) Shorts Competition

Concorso internazionale per cortometraggi di finzione e di animazione a tema.

4. 1 – Modalità di partecipazione
Il tema è il racconto del rito del cibo come espressione di una cultura o di un sapere, come elemento emblematico di una condizione sociale, come passione e/o ossessione. Sono ammessi film in qualsiasi formato, di durata non superiore ai 35 minuti, realizzati dopo il 1° gennaio 2007.

4. 2 – Premi e Giurie
Una giuria composta da professionisti del cinema e della gastronomia e della cultura assegnerà al film vincitore la Chiocciola d’oro e un premio in denaro di 5000 €.
Premio miglior cortometraggio: chiocciola d’oro + 5000,00 €

5) Docs Competition

Concorso internazionale per documentari a tema.

5. 1 – Modalità di partecipazione
Concorso internazionale per documentari. Il tema è la memoria del cibo (ad esempio: memoria di una ricetta antica, di una produzione agricola rara e in via di estinzione, di una tradizione gastronomica che sta scomparendo), i problemi e le controversie dell’agroalimentare, il cibo come passione. Sono ammessi lavori in qualsiasi formato, realizzati dopo il 1° gennaio 2007.

5. 2 – Premi e Giurie
Una giuria composta da professionisti del cinema, della gastronomia e della cultura assegnerà due premi: al miglior documentario e al miglior documentario breve (max 35’).
Premio miglior documentario: chiocciola d’oro + 5000,00
Premio miglior documentario breve: chiocciola d’oro + 2000,00 €

6) Best Food Feature

Premio internazionale per lungometraggi di finzione e animazione a tema.

6. 1 – Modalità di partecipazione
La partecipazione sarà ridotta ad un numero ristretto ( da 3 a 7) di lungometraggi internazionali che trattino in maniera intelligente e innovativa il tema cibo. I titoli saranno selezionati dalla direzione artistica e una academy di professionisti del cinema e della gastronomia internazionali (la Food and Film Academy) assegnerà un premio al migliore tra questi. Sono ammessi lavori in qualsiasi formato, realizzati dopo il dopo il 1° gennaio 2007. .

6. 2 – Premi e Giurie
La Food and Film Academy voterà e assegnerà un premio al migliore tra i lungometraggi candidati. Premio Best Food Feature: chiocciola d’oro.

7) Best TV Series

Premio internazionale per serie tv, fiction o documentaristiche.

7.1 – Modalità di partecipazione
La partecipazione al premio per la miglior serie televisiva a tema gastronomico è riservato a serie effettivamente andate in onda. I produttori, autori e registi intenziati a segnalare alla direzione artistica la propria serie televisiva potranno inviare un episodio esemplificativo per il quale dovranno compilare l’entry form on line. L’episodio inviato dovrà essere sottotitolato in inglese o italiano (laddove la lingua dei dialoghi non sia una di queste). In allegato alla copia in DVD dell’episodio si richiede una descrizione – in inglese o in italiano - della serie completa di concept e breve sinossi degli altri episodi.

7.2 – Premi e Giurie
La direzione artistica di Slow Food on Film presenta al festival una selezione di serie televisive internazionali e, in collaborazione con la Food and Film academy, individua e conferisce un riconoscimento a quella che più delle altre si sia contraddistinta per una rappresentazione della gastronomia consapevole, intelligente, culturalmente rilevante.
Premio miglior serie tv: chiocciola d’oro

8) Scadenze e modalità di invio dei film per la preselezione

I film devono pervenire in copia DVD sottotitolati in inglese o italiano (laddove la lingua dei dialoghi non sia una di queste) entro e non oltre il 1° marzo 2009 (fa fede il timbro postale). Il materiale inviato per la selezione non verrà restituito. In allegato si richiede un CD o DVD contenente una fotografia del regista, due fotografie di scena del film, la lista dialoghi completa in inglese o italiano e una dichiarazione del regista sul film. La scheda di partecipazione va compilata e inviata on line su www.slowfoodonfilm.com: a conferma dell’avvenuta iscrizione si assegnerà al film un codice che dovrà essere riportato sulla copia inviata. L’iscrizione sarà considerata valida solo se l’invio del materiale avverrà entro i termini richiesti. .

Le copie devono essere spedite per posta ordinaria o prioritaria o tramite corriere (specificando “senza valore commerciale / per soli scopi culturali”) al seguente indirizzo:

SLOW FOOD ON FILM,
c/o Cineteca di Bologna
via Riva di Reno 72
40122 Bologna
Italia

La selezione è di insindacabile competenza della direzione artistica del Festival. Si accettano esclusivamente le domande di ammissione correttamente compilate e complete di tutti gli allegati richiesti.

9)Assunzione di responsabilità

La produzione e gli autori e dei film inviati- si assumono tutta la responsabilità per i contenuti e la diffusione del film e manlevano la Cineteca di Bologna, Slow Food Internazionale e la Direzione artistica del Festival da ogni responsabilità verso terzi.

10) Scadenze e modalità di invio dei film selezionati

Le copie dei film selezionati devono pervenire a Bologna entro e non oltre il 15 aprile 2009 al seguente indirizzo:

SLOW FOOD ON FILM,
Ente Mostra / Cinema Lumière
Ufficio Spedizioni
via Alberto Menarini, s.n.c.
40122 Bologna

Le spese di spedizione di andata dei film sono a carico dei proponenti, quelle di ritorno sono a carico del festival. I formati di proiezione accettati sono i seguenti: 35mm, 16mm, DigiBeta PAL, BetaSP PAL, DVCam e MiniDV. E’ necessario specificare che la spedizione è “senza valore commerciale / per soli scopi culturali” I film e video in provenienza dall’Italia e da altri paesi C.E.E. dovranno essere spediti a mezzo corriere o P.I. (Postacelere Interna). Copie in provenienza da Paesi non appartenenti alla Comunità Europea, unicamente per via aerea in regime doganale di importazione temporanea, impiegando il corriere che sarà indicato dal Movimento Copie del Festival. Ogni spedizione extra CEE deve essere corredata da fattura pro-forma, lista dei colli, documenti di viaggio corretti (con indicazione del numero delle bobine, lunghezza del film in metri, titolo e numero delle cassette video di ciascun film). Si prega di specificare nella fattura pro-forma che il pacco “non contiene materiale pornografico”. Il mittente deve far pervenire alla segreteria del Festival via fax un avviso di spedizione indicante il titolo del film, il numero delle bobine, la data e le coordinate della spedizione (numero di AWB). I film e i video sono assicurati da eventuali danni con una polizza di assicurazione “tutti i rischi” (comprensiva dello smarrimento o del furto della copia), stipulata a cura del Festival per tutto il periodo nel quale le copie rimarranno a sua disposizione. In caso di smarrimento o di danneggiamento della copia, la responsabilità del Festival sarà comunque limitata al valore di ristampa della copia secondo le tariffe in vigore in Italia. Il presente regolamento è redatto in italiano e inglese. In caso di problemi interpretativi, fa fede la versione italiana.
Festival Internazionale di cinema e del cibo
Slow Food on Film 2014 - P.iva 02177750045 - All rights reserved - Powered by Blulab